Prestiti personali – delibera immediata

Siamo operativi in tutta Italia

Prestiti in 24 ore senza busta paga: come fare per ottenerli, info utili

Prestiti personali – delibera immediata

Siamo operativi in tutta Italia

Una delle situazioni più comuni e, per certi versi, imbarazzanti che si trova a vivere chi ha bisogno immediato di denaro liquido per fronteggiare qualsiasi urgenza quotidiana è non avere una busta paga come garanzia per ottenere un piccolo prestito in 24 ore.

Il mercato dei mini-finanziamenti a rapida erogazione per chi necessita di liquidità fresca è in rapida ascesa, complice l’impennata della domanda da parte di svariate categorie di soggetti più economicamente vulnerabili e in stato di precarietà, ma per chi non ha un lavoro o un reddito dimostrabile ottenerli può rivelarsi un vero e proprio miraggio.

Per fortuna, nell’erogazione di piccoli prestiti immediati senza garanzie molte compagnie creditizie, facendosi interpreti di un bisogno reale e dilagante senza distinzioni di età o fascia sociale, si dimostrano più flessibili, al punto che esiste una gamma di micro-finanziamenti pensati proprio per chi non ha la busta paga.

Si può ottenere un prestito veloce online senza busta paga?

Detta così, potrebbe suonare come un’utopia.

Mutui per non bancabili anche per liquidità

Siamo operativi in tutta Italia

Ma a spulciare sul web ed informarsi meglio si può scoprire che non è un miraggio riuscire nell’impresa di ottenere un piccolo prestito in 24 ore senza la classica busta paga.

Vedremo che anche senza questa garanzia ‘di ferro’ si possono ottenere piccole somme spendibili in tutta libertà per rimpinguare le casse domestiche o agevolare il proprio percorso di studi fuori casa, ma anche per integrare la pensione se si è in là con gli anni.

Come?

Assodato che i prestiti online in 24 ore senza busta paga sono possibili, quali garanzie aggiuntive servono se non si dispone dello stipendio?

Partiamo dal presupposto che, a differenza di qualsiasi altro finanziamento o mutuo, i prestiti in 24 ore sono l’unico modo di ottenere soldi liquidi in giornata anche per chi non ha la fortuna di disporre della classica busta paga da esibire alla compagnia erogante.

Chi non lavora in modo stabile o non possiede immobili da ipotecare o altre rendite dimostrabili, la porta del credito si può aprire comunque, anche se si parla di piccoli spiragli che rappresentano, comunque, una boccata d’ossigeno per tanti soggetti in sofferenza creditizia.

Finanziamenti – Agevolazioni per le start-up

Siamo operativi in tutta Italia

Per loro il prestito in 24 ore, per piccolo che sia, rappresenta una fonte a cui approvvigionarsi per arginare la ‘siccità’ di finanze e di risparmi da investire quando occorre, senza attese e a tassi convenienti.

Online…sic et simpliciter

Scopriremo che non è più un ‘diktat’ avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato per ottenere un finanziamento, certo quello aiuta soprattutto se si necessita di prestiti corposi o mutui immobiliari.

Ma nel caso di pochi ‘spiccioli’ anche una casalinga intenzionata ad irrobustire le casse familiari o uno studente impegnato in un master all’estero, con tutte le spese che ne conseguono, può trovare nel prestito in 24 ore lo strumento finanziario che funge da ‘passepartout’ per dare corpo ai propri bisogni.

Oltretutto, le modalità per richiederlo sono immediate, intuitive e improntate alla massima semplicità.

Tutto online, s’intende.

Per chi è pensato il prestito in 24 ore senza garanzie

L’unica condizione richiesta dalle finanziarie è dimostrare una minima affidabilità creditizia, da provare non solo per le canoniche vie del posto fisso o di rendite faraoniche, ma anche per stradine più impervie non per questo impercorribili.

In altri termini, si dev’essere bravi a persuadere la finanziaria che si è in grado di rispettare l’impegno preso in termini di solvibilità del debito.

Per credere a chi hanno di fronte, però, i soggetti del credito non si baseranno tanto sulle belle parole, ma sui fatti. Pochi, ma buoni.

Prestiti in 24 ore dedicati alle casalinghe

Se parliamo di prestiti senza garanzie una delle categorie più a rischio sono le casalinghe che, pur lavorando sodo da mattina a sera, spesso e volentieri non hanno buste paga da esibire, perlomeno per quanto riguarda il consueto disbrigo delle faccende domestiche.

Eppure sono proprio loro, nella maggior parte dei casi, ad avere il polso dell’economia domestica e a gestire i cordoni della ‘borsa’ di famiglia, peccato che non sempre questo ruolo determinante venga giustamente riconosciuto da chi è preposto alla concessione del credito.

Prestiti e agevolazioni per le imprese

Siamo operativi in tutta Italia

Tuttavia, ultimamente, le finanziarie più lungimiranti hanno creato delle gamme di prodotti finanziari ad hoc proprio per le casalinghe senza busta paga.

Attenzione, però, senza busta paga non fa rima con nullatenenza, in quanto qualcosa va pur sempre presentato in termini di redditi o entrate occasionali, in assenza delle quali serve il ricorso a un garante, pena il rifiuto del prestito richiesto.

Prestiti senza busta paga per studenti universitari

Studiare ha un costo, soprattutto se si parla di universitari fuori sede.

Per loro molti istituti di credito hanno pensato a piccoli prestiti senza busta paga per coprire le spese di affitto o le tasse universitarie.

A differenza dei comuni prestiti veloci non finalizzati, questi strumenti di microcredito per studenti vanno integrati con un giustificativo di spesa, ossia necessitano del motivo per cui sono richiesti, trattandosi di finanziamenti ‘cuciti’ su misura per specifiche esigenze di studio.

Spesso, in questi casi, viene richiesto l’ausilio di un fideiussore, in genere un genitore, in grado di garantire con risorse proprie laddove si registrano lacune per mancanza di reddito o rendite di alcun tipo.

In genere, questa tipologia di piccoli prestiti veloci per studenti gode di tassi agevolati, per venire incontro alle esigenze di giovani universitari e spianare loro la strada dell’iter di studio fuori casa.

Fino a 3000 euro con i mini prestiti BancoPosta

Se avete una carta Postepay potreste essere avvantaggiati nell’ottenere un mini prestito  firmato BancoPosta.

Per i titolari di Postepay Poste Italiane riserva una corsia preferenziale per l’ottenimento di piccoli prestiti senza garanzie che permette di ottenere nel giro di poche ore fino a 3000 euro, rimborsabili secondo un piano di ammortamento che può arrivare a un massimo di 22 mesi.

Prestito senza busta paga? Con Younited Credit si può

Un’altra realtà ormai consolidata nella concessione di microcredito senza garanzia è la finanziaria online Younited Credit, che dà la possibilità di ottenere piccoli prestiti senza busta paga entro 48 ore dalla presentazione della richiesta e 24 dalla comunicazione dell’esito.

Bonus e agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Nella gamma di finanziamenti Younited Credit spiccano proprio i piccoli prestiti senza busta paga per un massimo di 5000 euro, spalmabili su piani di rimborso variabili fra i 24 e i 72 mesi.

Pratici, veloci per non dire immediati, basta un clic.

Tanto per esemplificare, un prestito senza garanzie Younited Credit di 3000 euro in 60 mesi genera una rata di poco sotto i 200 euro, a un Tan fisso di circa il 5% e Tag di poco superiore al 7%.

Findomestic e le altre

Poteva mancare Findomestic alla ‘fiera’ dei piccoli prestiti senza busta paga per casalinghe, studenti e disoccupati?

Certo che no, ma non è la sola, presentandosi in compagnia di altre società rivali che tengono alta l’asticella della concorrenza con prodotti sempre più competitivi e appetibili per spegnere la fame di piccolo credito.

La storica finanziaria riserva alle categorie più economicamente svantaggiate delle soluzioni ad hoc che permettono di ottenere piccole somme anche in assenza di busta paga.

Parliamo dei piccoli prestiti senza busta paga che Findomestic riserva anche ai disoccupati, a patto che si facciano aiutare da un garante o abbiamo in serbo altre garanzie come immobili di proprietà dati in locazione o entrate alternative.

A Findomestic si affiancano le offerte di altri competitors, più o meno ferrati nella concessione del microcredito, e non solo.

Fra tutti si segnalano le soluzioni di Cofidis e Agos Ducato, finanziarie pluri collaudate da anni nella concessione di svariate linee di credito a famiglie e imprese.

La prima eroga piccoli prestiti veloci fino a 5000 euro anche a chi non ha busta paga, in particolare sfodera dal suo cilindro di offerte finanziarie di sicuro appeal degli esclusivi mini-finanziamenti senza garanzie, attivabili direttamente dal bancomat per acquisti vari.

Dilazione pagamenti e agevolazioni fiscali

Siamo operativi in tutta Italia

Agos, invece, riserva una gamma di prestiti senza busta paga a lavoratori autonomi, in grado comunque di presentare la denuncia dei redditi o di farsi supportare da un fideiussore.

Insomma, un piccolo prestito senza busta paga può essere accordato a varie tipologie di richiedenti di ogni età e fascia economica, dalla casalinga allo studente, dal pensionato al lavoratore autonomo.

Una soluzione rapida ed efficace che accontenta, di fatto,  chi necessita urgentemente di denaro fresco ottenibile nell’immediato anche con scarse garanzie.

Source

“https://www.calcolo-finanziamenti.it/guida/prestiti-in-24-ore-senza-busta-paga-come-fare-per-ottenerli-info-utili/”
finanziamenti.it/guida/prestiti-in-24-ore-senza-busta-paga-come-fare-per-ottenerli-info-utili/” target=”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Bonus e agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: